Fra le molte cause che possono portare cani e gatti a significativi cambiamenti comportamentali si possono elencare: dolore fisico o malattia, cambiamento nella routine quotidiana e l’esposizione prolungata al rumore. I cambiamenti comportamentali indicano che l’animale è afflitto da qualcosa … Continua...

Proprio come accade per gli essere umani, il miglioramento della sanità ha determinato un significativo aumento della durata media della vita per cani e gatti. Tuttavia, con il passare del tempo, certi piccoli problemi di salute diventano frequenti anche negli … Continua...

Gli animali manifestano i sintomi di una malattia in modi differenti: bisogna sempre essere in guardia e rivolgersi al veterinario quando si notano i seguenti segnali di malessere nel tuo cane o gatto.

Diarrea o vomito

Dopo un singolo episodio, … Continua...

Il tuo animale domestico è in sovrappeso?

Gli animali domestici hanno la stessa tendenza degli umani ad aumentare di peso. Ecco alcuni trucchi semplici, utilizzabili per migliorare la salute del tuo animale domestico. Posizionare il palmo della mano sul lato … Continua...

10. Malattie renali

Le malattie renali sono comuni nei gatti anziani, ma possono insorgere anche in cani e gatti di tutte le età. Possono essere di origine congenita o svilupparsi con l’invecchiamento. Mentre i gatti con malattie renali, nella maggior … Continua...

Un veterinario specializzato in cure dentali, ha recentemente pubblicato questa frase su di una rivista specializzata per proprietari di cani: ”Quando un cliente mi chiede per quanto tempo il loro cucciolo vivrà, io di solito rispondo 15-17 anni, se Continua...

Ci sono un sacco di motivi per festeggiare l’arrivo della primavera e dell’estate, ma il ritorno delle pulci e zecche non è uno di questi, visto che non sono solo parassiti succhia-sangue sgradevoli e inquietanti, ma possono anche trasmettere al … Continua...

Molti pesci muoiono perché i loro proprietari non sono correttamente informati circa tre problemi molto facilmente risolvibili: il sovraffollamento, la troppa alimentazione, e la troppa pulizia.

Sovraffollamento

Ogni circa 4 litri d’acqua in un acquario, è possibile … Continua...